Comune di Santi Cosma e Damiano
 

Canali d'accesso. Menu Canali d'accesso terminato.

Eventi Ottobre 2017

  • L M M G V S D
          
    10 11 12 13 14 15 
    16 17 18 19 20 21 22 
    23 24 25 26 27 28 29 
    30 31      

Sei in: Home » Il Turista e il Territorio » La lavorazione della "stramma" (erba selvatica)

Il Turista e il Territorio

 

La lavorazione della "stramma" (erba selvatica)

L’artigiano della stramma (strammaro) è stato il mestiere più antico e il principale della fraziona di Ventosa, e ha rappresentato a lungo un tratto distintivo, oltre che una peculiarità locale.

Una leggenda narra che un giorno S. Paolo, diretto a Roma, si fermò nel paese di Ventosa e chiese agli abitanti una nuova sacca per proseguire il suo viaggio, cosicché questi molto generosi, non avendo tanto da offrirgli, ne intrecciarono una “con la stramma bagnata dalla rugiada di primo mattino e lasciata imbiondire al sole”.

La stramma è un’erba che cresce spontaneamente sui Monti Aurunci; detto generalmente saracchio o sparto, si raccoglie d’inverno, da novembre fino alla fine di maggio. L’erba si taglia con il falcetto nelle prime ore del mattino, quando la rugiada la rende meno tagliente, si sgrulla, cioè si separa dagli steli e si lega in fasci di 30 cm. che vengono messi ad asciugare a ventaglio nei periodi caldi, e si battono al tramonto con il martello.

Gli abitanti di Ventosa partivano in treno per la Toscana e Reggio Emilia e restavano fuori cinque o sei mesi l’anno portando con loro, oltre all’ago per la lavorazione, con una punta arrotondata e lungo 20 cm, i fili di strame, l’elemento base con cui si impagliavano sedie, fiaschi o altro, formato da sette maglie di stramma.


Fine dei contenuti della pagina

Sito ufficiale del Comune di Santi Cosma e Damiano

Logo attestante il superamento, ai sensi della Legge n. 4/2004, della verifica tecnica di accessibilità.

Via Enrico De Nicola, 5 - 04020 Santi Cosma e Damiano (LT)
Tel. 0771-60781 - Fax 0771-608856
C.F.: 81003550597

Realizzazione ImpresaInsieme S.r.l. Proxime S.r.l.